Mum Loading

Il parto come lo vogliono le donne

 

Mamme in Movimento è nato dodici anni fa con l’idea di creare qualcosa di innovativo per le mamme in attesa ed è diventato un vero e proprio programma di preparazione fisica specifica per le donne incinte.

E’ infatti un corso preparto con una impostazione completamente nuova, più scientifica e sportiva, creata per venire incontro e migliorare le caratteristiche di una prestazione fisica di tutto rispetto, quali sono la gravidanza ed in particolar modo il parto.

E’ un corso che permette di arrivare preparate fisicamente e mentalmente al lieto evento, ma anche di alleviare il dolore  diminuire l’insorgere di problemi
fisici sia durante i 9 mesi di gravidanza, che al momento del parto.

Mamme in Movimento segue, accompagna e aiuta le mamme in attesa passo dopo passo per alcuni mesi, al fine di portarle a vivere al meglio la nascita del loro bambino, con un programma completo che comprende vari corsi.

In particolare, il corso preparto Mamme in Movimento è formato da tre 3 corsi base, più alcune lezioni speciali.

Il primo incontro che la futura mamma fa con la coach è una lezione speciale gratuita dal titolo Mamme Comode: oltre ad avere un assaggio di quello che sarà il corso vero e proprio, si provano subito alcuni esercizi per imparare a stare sedute più comodamente con la pancia e dormire meglio.

Il corso preparto Mamme in Movimento vero e proprio si divide in 3 parti: Mamme 1 – Mamme 2 – Mamme 3 a seconda della settimana in cui si trova la mamma. Si comincia, più o meno, dalla 20esima settimana e, se tutto procede secondo il calendario, si arriva fino alla 37esima settimana. In alcuni casi le mamme sono venute praticamente fino al giorno prima di partorire!

Inoltre, verso la fine del corso, vengono svolte le 2 lezioni speciali per imparare a spingere e a respirare e per il babbo in sala parto.

Fino ad oggi quasi 1300 persone, tra mamme e babbi, hanno seguito il corso per donne in gravidanza di Mamme in Movimento ed hanno fatto nascere in modo meraviglioso i propri bambini con la nuova impostazione fisica-scientifica.

Mamme in movimento ha due sedi:

FIRENZE NORD 
Centro Harmony
Via del Romito, 8D/rosso (interno)

FIRENZE SUD
Istituto Yoga Moksha a.s.d.
Viale Europa, 115

c/o Associazione Meeting a.s.d.

 

Google maps
Recensioni
  1. Marta ha scritto il
    Inutile

    Questo corso onestamente non propone niente di davvero utile, alcuni esercizi magari per la schiena, tutto qua. Non ripeto cose già scritte in recensioni precedenti, come ad esempio la non scientificità del metodo. Dopo questo inutile corso ho deciso di affidarmi ad un’ostetrica competente. Lei mi ha supportata prima, durante e dopo e ha fatto la differenza. A differenza di quanto sostiene questa signora di ostetriche preparate e aggiornate ce ne sono… vorrei aiutare chi come me è alla prese con le paure e il desiderio di prepararsi al meglio per questo importante evento e non sa come e dove orientarsi: il mio consiglio è di non spendere soldi in questo corso inutile e anche “antipatico” visti i toni e le modalità sprezzanti verso medici e professioni sanitarie in generale e rivolgersi a professionisti seri e competenti. Per me poi l’incontro con una brava ostetrica ha fatto la differenza! (Per esempio in questo corso lei svaluta tutti gli strumenti consigliati dalle ostetriche, come ad esempio le vocalizzazioni… per me invece sono state fondamentali e me le ha insegnate lei)

  2. Beatrice ha scritto il
    Consapevolezza e benessere

    Ho seguito il corso di mamme in movimento per entrambi i parti e non potrei essere più soddisfatta e felice dell’investimento fatto.

    Durante la gestazione gli esercizi proposti mi hanno aiutata ad eliminare i dolori alla schiena e all’osso sacro ogni volta che si proponevano, mentre nelle prime ore del travaglio ho potuto rilassarmi e iniziare a sentire il mio corpo e quello dei bimbi.
    Le lezioni master invece, in cui spiegano come spingere e le posizioni da assumere per favorire la discesa dei bambini attraverso il bacino, mi hanno fornito le nozioni necessarie per capire il processo del parto e gli strumenti per affrontarlo.

    In entrambi i parti non ho avuto lacerazioni ne complicazioni, le ostetriche che mi hanno assistita mi hanno appoggiata e hanno confermato l’utilità di cambiare posizione e di evitare la posizione ginecologica. Al secondo parto mio marito ed io abbiamo ricevuto i complimenti per come lo abbiamo affrontato perché abbiamo “dimostrato consapevolezza, preparazione e capacità di adattare le posizioni in funzione delle sensazioni…” Che provavo.
    In entrambi i casi, in sala parto si è creata una bellissima sintonia con il personale medico che ci osservava e ci consigliava solo all’occorrenza.

    Consiglio vivamente a tutte le mamme che ne hanno la possibilità e che come me hanno paura di arrivare impreparate in sala parto, che hanno il timore di lacerarsi gravemente, che sono spaventate all’idea di dover affrontare un parto di 20 ore senza poter fare altro che urlare per “lasciar andare il dolore”, a tutte le mamme che vogliono essere attive, di affidarsi a Mamme in movimento.

    Il corso permette alle donne di discernere tra ciò che le fa stare bene e ciò che le fa stare male, consente loro di poter scegliere cosa fare e come farlo.
    Mio marito ed io siamo stati estremamente soddisfatti del percorso fatto e anche lui è felice di aver potuto contribuire concretamente ad alleviare il mio dolore e a fare nascere i propri figli. Non potevamo fare scelta migliore per iniziare alla grande questa nuova avventura in tre e poi in quattro!

    Faccio i complimenti ad Elena per aver avuto il desiderio e la forza di concepire un corso per consegnare alle future mamme le chiavi per leggere il proprio corpo e affrontare il parto con consapevolezza e in modo attivo.

    Semplicemente GRAZIE!

  3. Maria ha scritto il
    Rivolgetevi ai veri professionisti

    La coach fa leva sulla ”scientificità” del metodo, ma il metodo non è per nulla scientifico perché non rispetta i criteri della ricerca scientifica. Da consigli difformi da quelli dati dalle ostetriche, crea un clima di avversità nei confronti del personale sanitario come se fossero incapaci e solo lei conoscesse la verità sul parto. Non fate il mio errore, i soldi ingenti che il corso chiede spendeteli per farvi seguire da una ostetrica, le ostetriche capaci e aggiornate esistono nonostante quanto affermi la coach. Il corso è pericoloso perché da consigli potenzialmente dannosi, tipo di andare in ospedale il più tardi possibile (cosa fattibile se siete seguiti da un’ostetrica a domicilio, altrimenti diventa rischioso), dice di spingere già dalla prima contrazione mentre le ostetriche sconsigliano tutto ciò. Per favore, per la gravidanza fatevi seguire da personale sanitario formato per fare ciò! La coach non ha studiato ostetricia né ginecologia, la sua formazione in questo ambito è ottenuta da studio personale ma senza nessun accreditamento da parte di ordini professionali, né università nonostante dica di essere in collaborazione con l’Università di Firenze, cosa che l’università smentisce dicendo che non fa parte del corpo docente dell’ateneo. Qualcuno dovrebbe fermare questo mercimonio che lucra sulle paure delle donne in un momento così delicato della propria vita. Io spero di contribuire a questo con la mia recensione.

  4. Anna Mugnai ha scritto il
    Utilissimo!

    I contenuti di quedto corso aiutano sia durante la gravidanza a gestire i dolori che possono insorgere, sia durante il parto: fanno sentire entrambi i genitori competenti e permettono di capire il reale meccanismo del parto. Ho seguito il corso per tutti e tre i miei parti e lo consiglio a tutte!

  5. Claudia ha scritto il
    Lo rifarei altre 1000 volte

    Esperienza incredibile che ti accompagna passo passo fino al parto. La coach ti segue ti sostiene e chiarisce ogni dubbio. Mio marito ha letteralmente fatto nascere la nostra terza e quarta bimba. Le posizioni imparate durante il corso durante il travaglio hanno permesso di controllare il dolore ma soprattutto di far nascere in modo veloce e senza nessun post partum fastidioso. Lo consiglio a tutte le mamme. Ti fa venire voglia di fare altri figli !

  6. Martina ha scritto il
    Grazie per tutta la vita

    Ci tengo a scrivere la mia opinione.
    Sono una mamma e ho seguito il corso di mamme in movimento.

    La cosa bella di questo corso è che pone l’attenzione sulla mamma e la prepara mentalmente e fisicamente a ciò che sarà il parto.
    Era la mia prima gravidanza e nessuno mi ha spiegato a cosa sarei andata incontro.
    Con mamme in movimento,ho avuto modo di capire esattamente cosa avrei vissuto,cosa sarebbe successo al mio corpo e cosa avrei dovuto fare nei momenti della contrazione.
    Grazie al corso e alle sue ‘dirette’ su instagram(ho partorito durante il covid)sono venuta a conoscenza dei diritti della mamma in sala parto.
    La coach non sminuisce affatto il ruolo delle ostetriche ma ti dice solo,di provare sul tuo corpo ciò che ti consigliano di fare.
    Io ho provato, ma alla seconda contrazione sono tornata a fare ciò che ho appreso dal corso.
    Il costo?
    Sicuramente non è economico,ma è un corso ben diviso in livelli e tu sei libera di iniziare a qualunque livello.
    Ti permettono di far partecipare in maniera attiva al parto l’altro genitore,rendendolo parte integrante di un momento unico.
    Grazie,perché grazie a questo corso ho partorito in modo naturale due gemelli e il parto è il ricordo più bello della mia vita.
    La mia danza per dare alla luce.

  7. Elisa ha scritto il
    Consigliatissimo

    Unico corso che ti prepara realmente a quello che succede durante il parto, ti spiega come funziona la spinta e nel frattempo ti da molta consapevolezza sul tuo corpo e come funziona. L’ho fatto e l’ho consigliato a tutte le mie amiche

  8. Lucia ha scritto il
    Diffidate mamme

    La sig.ra Elena Taddei, “coach delle mamme ” è stata diffidata dall’ordine delle ostetriche. Il documento si trova online.
    Io ho frequentato il corso online, nelle varie lezioni è stato smentito categoricamente tutto che è consigliato dal personale medico/ostetrico.
    Spero che il mio messaggio serva alle future mamme per investire meglio i loro soldi.
    Ps. Costo elevatissimo per una manciata di esercizi

  9. Silvia ha scritto il
    Inutile e dannosa

    Inutile spreco di denaro e tempo. Gli esercizi di Fendelkrais sono anche carini e utili per la schiena ma basterebbe una sola lezione.
    La cosa più dannosa è che al corso viene smentito categoricamene tutto ciò che viene suggerito alle partorienti dalle ostetriche, ponendo le future mamme in uno stato di dubbio e insicurezza.

  10. Loretta ha scritto il
    Deplorevole tentativo di lucrare sulla salute delle donne in gravidanza

    Deplorevoli i loro articoli clickbait con titoli tipo “evitare lacerazioni durante il parto”, poi vai sull’articolo e non dà nessun consiglio di questo tipo, dice in soldoni “iscrivendovi al nostro corso saprete le posizioni giuste per evitarle”. Come se evitare le lacerazioni fosse un diritto solo di chi ha soldi da spendere in un corso preparto dedicato. Ma fatemi il piacere!

  11. Federica Perelli ha scritto il

    Sconsigliatissimo..
    Durante il corso vengono insegnati movimenti totalmente errati dal punto di vista fisico, ostetrico e ginecologico ai fini del parto. L’insegnante pone le donne in una condizione di avversità  nei confronti del personale di sala parto. Spesso vengono anche denigrati medici e ostetriche nominalmente. è ormai documentato che, in assenza di complicanze in gravidanza, l’attività  fisica durante i 9 mesi di attesa sia fondamentale. Gli esercizi proposti nel corso non aiutano nè il tono nè la resistenza fisica che sono importanti alleati durante il parto. Prezzo esorbitante. Recensioni e commenti negativi vengono rimossi dalle pagine ufficiali del corso.

SCRIVI UNA RECENSIONE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare. Inoltre, questo sito installa Google Analytics nella versione 4 (GA4) con trasmissione di dati anonimi tramite proxy. Prestando il consenso, l'invio dei dati sarà effettuato in maniera anonima, tutelando così la tua privacy.