Il percorso che accompagna i bambini a partire da un anno d’età

 

Kids&UsIL NUOVO METODO PER L’APPRENDIMENO PRECOCE DELL’INGLESE.

Il percorso che accompagna i bambini a partire da un anno d’età

Kids&Us è una scuola, un percorso, la passione di chi lavora per insegnare l’inglese ai bambini, un metodo innovativo per l’apprendimento della lingua straniera a partire dal primo anno d’età.

Le origini

Kids&Us nasce 13 anni fa in Spagna. Oggi questa metodologia raggiunge oltre 90.000 bambini in Spagna, Europa, Messico e Nord Africa attraverso la rete di Kids&Us, che attualmente conta 306 scuole dislocate in 9 paesi – Spagna, Italia, Francia, Belgio, Portogallo, Andorra, Repubblica Ceca, Messico e Marocco – di cui 17 in Italia.

Il metodo

Il metodo Kids&Us segue lo stesso processo naturale che sottende l’acquisizione della lingua materna, un percorso che ha luogo secondo un ordine determinato e spontaneo: ascoltare, capire, parlare, leggere, scrivere.

Il primo contatto che un bebè ha con la propria lingua materna è uditivo e questo è lo stesso processo da adottare con la lingua straniera. L’acquisizione del linguaggio parte prima che si attivi la parola: il bambino arriva alla comprensione della lingua materna grazie alla gran varietà di parole, espressioni e frasi in diversi tempi verbali a cui viene esposto.

Per questo Kids&Us riproduce le stesse dinamiche con i suoi allievi, proponendo loro un’immersione totale nel linguaggio e considerandoli come potenziali madre lingua del nuovo idioma. Dopo che i bambini hanno ascoltato e capito, vengono ricreati contesti nei quali i piccoli possono avere l’opportunità di verbalizzare tutto ciò che hanno appreso. Vi è poi la lettura, conseguenza naturale dell’ascolto, della comprensione e del linguaggio. Solo in un’ultima istanza quindi, dopo che la lingua è stata ascoltata, capita e parlata, si passa alla scrittura.

Con il metodo Kids & Us si apprende l’inglese partendo dal gioco, dal dialogo, dalla conversazione e dalle situazioni quotidiane: solo in seguito, quando i bambini sono perfettamente capaci di leggere e scrivere nella loro lingua materna, viene introdotta la lettura e la scrittura.

Contenuti propri

Un metodo e contenuti propri: questa la peculiarità di Kids&Us. La sede centrale sviluppa il materiale pedagogico e la struttura delle lezioni che poi dirama in via esclusiva a tutti i suoi centri. Gli insegnanti sono formati specificamente sul metodo e le lezioni sono strutturate in modo che l’interazione sia continua, sfruttando al massimo ogni singolo momento del tempo a disposizione, affinché il percorso sia il più proficuo possibile. I piccoli allievi sono così completamente immersi nella lingua, all’interno di un ambiente fatto di giochi, colori e simpatici personaggi che diventano i compagni ideali con i quali apprendere in modo naturale e spontaneo la lingua.

I corsi

I centri Kids&Us presentano diversi corsi volti ad insegnare la lingua ai bambini a partire da 1 anno di età, fino ai 18.

Le classi sono suddivise in Babies (1 e 2 anni) dove i più piccoli seguono le lezioni accompagnati da uno dei genitori, Kids (dai 3 agli 8 anni), Tweens (dai 9 ai 12 anni) e Teens (dai 13 ai 18 anni).

Per ogni fascia viene stilato un programma specifico basato su un personaggio che rispecchia la stessa età dei bambini: un alter ego che sperimenta e condivide con loro le tappe della crescita e della loro vita quotidiana (a due anni si abbandona il pannolino, a sei anni cadono i denti da latte e si va alla scuola primaria, ecc. Giunti a 10-11 anni i bambini vengono immersi, grazie al supporto della simpatica Alex, nel mondo attraente e accattivante del regno animale).

Altro elemento distintivo dei centri Kids&Us sono i colori delle aule: pennellate di vitalità per trasmettere ottimismo ed energia ai piccoli alunni.

Oltre alle lezioni in classe, il metodo prevede l’ascolto quotidiano (a casa) di un CD che, suddiviso in quattro brevi tracce, propone canzoni, storie e piccoli dialoghi volti a riprendere quanto utilizzato durante le lezioni: in questo modo il linguaggio si incorpora in maniera naturale nella vita del bambino che acquisisce rapidamente gli strumenti per rispondere alle domande, interagendo in inglese come lingua veicolare.

Per i bambini di 3 anni lavoriamo con Sam. Sam è un bambino molto vivace, con una gran voglia di scoprire il mondo che lo circonda. Le lezioni sono settimanali ed hanno durata di un’ora.

 

I nostri corsi sono presenti in esterna presso:

Tomorò di viale Lazio 26

Nido Rigo Tondo di Foro Bonaparte 20

La Casetta di Cucciolo, Via Heine 4

La Giocomotiva, via Zocchi 1

Google maps
Recensioni
  1. Mariateresa Bianco ha scritto il

    Non plus ultra .
    Mio figlio frequenta la scuola da tre anni, insegnanti e metodi sono fantastici e unici. Si apprende l’inglese in maniera ‘inconsapevole’, come i bimbi apprendono la lingua madre. Non c’è paragone fra questo metodo innovativo ed i metodi tradizionali, vince 10 a 0. I bimbi frequentano volentieri e imparano divertendosi.

  2. Monica ha scritto il

    Gregorio VII forever.
    Sono ormai tre anni che i miei figli frequentano la scuola di Gregorio VII e devo dire che mai un giorno mi hanno detto: no mamma oggi non voglio andare! Per loro non è assolutamente un impegno, è un bel pomeriggio se c’è inglese! Indubbiamente il metodo funziona (lo vedo con i voti a scuola!) Ci troviamo molto bene alla scuola di Gregorio VII e andremo avanti con questo bel percorso .. posso solo dire come mamma di essere pienamente soddisfatta ma lo sono senza dubbio di più i miei figli!

  3. Sara ha scritto il

    Buona scuola.
    Una grande opportunità  per apprendere la lingua divertendosi. Mio figlio di 3 ci andrebbe ogni giorno. Massima gentilezza del personale

  4. Patrizia Campobasso ha scritto il

    giocando si impara.
    giocando si impara….questa è la formula vincente kidsandus. Inconsapevolmente i bambini acquisiscono e fanno loro una nuova lingua. Crescendo si identificano con i personaggi trovando sempre nuovi stimoli anche quando non sono più tanto piccoli. Per mia figlia questo è il quinto anno e l’appuntamento settimanale con Kidsandus è sempre un momento di gioia.

  5. Patrizia Campobasso ha scritto il

    patrizia mamma kidsandus – Lecce.
    L’esperienza della mia bambina nel mondo kidsandus è una scoperta continua. L’idea di apprendimento della lingua straniera attraverso l’uso del linguaggio quotidiano,coì come avviene con la lingua materna, risulta efficace perchè porta i bambini ad acquisire familiarità  con la lingua in maniera naturale. I bambini si identificano con i personaggi delle storie e praticamente crescono insieme. In questo modo l’interesse è sempre stimolato e consente ai bambini di continuare quest’avventura divertendosi anche quando non sono più tanto piccoli. Cecilia ha 9 anni, questo è il quinto anno per lei e devo dire che l’appuntamento settimanale con kidsandus è sempre un momento di gioia.

  6. Francesca Spagnolo Tamborrino ha scritto il

    Esperienza unica .
    Il Metodo Kids&us ci ha permesso e ci permette di vivere esperienze uniche insieme ai nostri bambini . Ci garantisce competenza e professionalità  , capacità  passione e amore per il risultato . Metodo infallibile. Le mie figlie frequentano da sempre e sono sempre felici apprendono giocando senza mai sentirsi analizzate o sotto esame . Lo consiglierei a tutti fin dal primo anno di vita : Chi ben comincia è’ a metà  dell ‘ opera e si divertiranno imparando !

  7. Desy Casalino ha scritto il

    Metodo efficace.
    Premetto che io ho sempre avuto grande difficoltà  ad imparare una lingua diversa dall’italiano… me ne sono fatta sempre una colpa personale pensando che non fossi troppo portata… madre di due figli… un po’ scettica decido di iscrivere i bambini in questa nuova scuola che proponeva un metodo nuovo… il bambino di 6 anni e la piccola di tre ci vanno con grande entusiasmo… hanno imparato tante cose e guai se si perdeno una lezione, è per loro una delle più grandi punizioni!! Consiglio a tutti di inserire sin da piccoli i propri figli perchè i risultati si vedono sin da subito, figuriamoci se questi bimbetti continuassero fino ai 18 anni… credo dalla mia esperienza, di aver offerto ai miei figlii un’occasione in più rispetto a quello che si proponeva ai miei tempi con i vecchi metodi noiosi e senza risultati… viva kids&us!!

  8. Francesca Coradduzza ha scritto il

    imparare l’inglese naturalmente.
    Non credo che esista un metodo migliore di questo. I bambini imparano in modo naturale, giocando e divertendosi. La gentilezza e la disponibilità  del personale completa il tutto. Kids&us, what else?

  9. Valeria griffini ha scritto il

    Imparare divertendosi.
    Ero molto diffidente nel sottoporre mia figlia di 3 anni a lezione in lingua , credendo che fosse un età  nella quale il gioco dovesse essere ancora protagonista. Con questa convinzione l’ho iscritta al campus estivo .mi sono accorta subito con soddisfazione che le cose possono coesistere . Qui , dove imparare vuol dire anche divertirsi , viene sfruttata a pieno la naturalezza dell’assimilazione e i locali rispecchiano questa allegria con colori vivaci accostati in modo da stimolare creatività  e fantasia . Alla fine con piacere l ho iscritta al corso annuale.

  10. Francesca ha scritto il

    Fantastica .
    La mia bambina di tre anni frequenta questa fantastica scuola da quest’anno. è entusiasta e mi chiede ogni mattina se la porterò lଠinvece che all’asilo ! Da quando frequenta la scuola il suo inglese è migliorato molto e ora inizia a esprimersi con piccole frasi. L’ambiente è davvero accogliente e colorato allegro, la sensazione che si ha ogni volta che si apre la porta è di trovarsi in una grande famiglia Poi hanno tante iniziative extra scolastiche come i corsi di cucina il sabato pomeriggio o le settimane campus estive o invernali quando le scuole sono chiuse Da provare assolutamente

SCRIVI UNA RECENSIONE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top

Segnala un’attività

Do il consenso ai fini commerciali.
Ho letto la normativa sulla privacy