Azienda Agricola Salvaraja

Vai alle recensioni
Cascinello Noè 20087 Robecco sul Naviglio (MI)

Attività naturalistiche, passeggiate, esplorazioni e laboratori all’aria aperta.

Il Progetto di educazione ambientale Salvaraja è una fattoria didattica e un centro di educazione ambientale, interno all’azienda omonima situata nel comune di Robecco sul Naviglio, frazione di Casterno. L’Azienda Agricola si estende su oltre 150 ettari di campi e boschi ricadenti interamente nel Parco Lombardo della Valle del Ticino.

Rossella Cominotti, titolare dell’azienda, e Filippo Maltagliati, entrambi operatori di fattoria didattica, coordinano con competenza ed entusiasmo le attività del Progetto Salvaraja, avvalendosi dell’aiuto di guide specializzate e di operatori di fattoria didattica.

LA STRUTTURA

Il Progetto Salvaraja, con sede presso il Cascinello Noè, dispone di una grande aula attrezzata in grado di accogliere fino a 50 persone a sedere, di una sala ristoro e di servizi igienici adatti anche a persone diversamente abili. La struttura è circondata da un ampio giardino ed è immersa tra campi, boschi e canali tipici della vallata del Ticino.

LE ATTIVITA’

Dal 2012 Progetto Salvaraja si occupa di introdurre bambini, ragazzi, famiglie e adulti al mondo della natura. Ogni anno più di 3000 bambini e ragazzi, dal nido alle campagne universitarie, sono accompagnati in visite guidate e laboratori naturalistici. Durante i fine settimana organizza attività ludiche o didattiche per famiglie e corsi per adulti.
Nel 2017 Progetto Salvaraja vince il premio Bambini e Natura , categoria aziende, come miglior progetto per l’articolazione e la qualità delle scelte metodologiche ed educative adottate.

FUORICLASSE: IL CAMPUS PER L’ESTATE 2020

Quando: Dal 22 giugno al 31 luglio, dal lunedì al venerdì (8.30 alle 16.30)

A chi è rivolto: bambini e bambine, della scuola primaria (6-11 anni). Possibilità di iscrizione anche per fratelli o sorelle della scuola dell’ infanzia (3-5 anni)

Il campus del Progetto Salvaraja si pone l’obiettivo di aiutare le famiglie a conciliare gli impegni lavorativi con l’essere genitori, e permettere ai bambini di conoscere la natura del territorio e goderne in sicurezza, per un corretto sviluppo fisico e psichico, di movimento e di tempo all’aria aperta.

Tutte le attività si svolgeranno principalmente all’aperto e saranno organizzate nel pieno rispetto dei limiti e obblighi previsti dal decreto ministeriale rispetto al contenimento del contagio da Covid-19, i bambini saranno suddivisi in “isole”: piccoli gruppi con operatore dedicato.

Ogni giornata della settimana avrà per tema una attività naturalistica o agricola, ad esempio:
Una giornata da zoologo, Una giornata da contadino, Una giornata da entomologo, Una giornata da botanico, Una giornata preistorica, Una giornata da costruttore.
La tematica della giornata verrà introdotta e poi approfondita attraverso passeggiata guidata, esplorazioni, ricerche personali e laboratori. I ragazzi si cimenteranno in costruzioni di capanne, studi sugli abitanti dell’acqua, laboratori con materiali naturali, riconoscimento tracce, orienteering e molto altro.

Durante la mattinata è previsto un momento dedicato ai compiti e alla cura di animali e orto presenti in cascina, importante contributo alla responsabilizzazione dei ragazzi. Non mancheranno momenti di gioco! Sia libero, ovviamente con la continua supervisione degli operatori, sia organizzato, con giochi non convenzionali e di campagna. Pranzo al sacco a carico dei partecipanti.

Per saperne di più su orari e costi clicca qui!

Google maps
Top

Segnala un’attività

Do il consenso ai fini commerciali.
Ho letto la normativa sulla privacy