Mum's Life

Le 3 App educative da scaricare in questi giorni

12/03/2020

Ce la stiamo mettendo tutta, ma non possiamo fare i miracoli: tablet e smartphone, soprattutto in questi giorni, sono sempre lì in agguato per tentare i nostri figli. Che fare?

Dopo aver fatto tre laboratori creativi, letto dieci volte lo stesso libricino e, soprattutto, dopo aver fatto ribaltare la casa ai nostri figli pur di far loro sfogare un po’ di energia …. Ecco lì, l’orologio che ci guarda: all’ora della nanna manca ancora un bel po’. Troppo. E adesso che si fa?

“Mamma, posso giocare un po’ con il telefonino”

“Papà, mi dai un po’ il tablet”

Ebbene sì,  i dispositivi mobili sono tutti li in agguato a tentare i nostri figli. Che fare? Li chiudiamo sotto chiave?

(i dispositivi eh, no i bambini). Ma no! Basta solo trovare il modo di usarli nella maniera corretta e scaricando le App giuste.

Ecco perché noi del team abbiamo fatto una piccola ricerca per cercare i giochi educativi più carini da poter scaricare su telefoni e tablet così da trasformare, anche questo piccolo momento di svago, in un tempo di qualità.

LA NOSTRA SELEZIONE

Artoo – un viaggio nell’arte insieme ad un simpatico orsetto

Si sa, ai bimbi piace un sacco disegnare e colorare. Dunque, perché non trasformare questo gioco in un vero e proprio viaggio nel mondo dell’arte? Paul Klee, Van Gogh, Kandinsky … i  bambini verranno accompagnati da Artoo, un simpatico orsetto, all’interno di un museo dove non solo possono ammirare insieme a mamma e papà meravigliose opere d’arte, ma hanno anche la possibilità di ascoltarne la spiegazione oppure di registrare il proprio commento.

I bambini hanno una fervida immaginazione, e sarà divertentissimo vedere come loro interpretano un quadro famoso di Van Gogh per esempio! E non è finita qui, ovviamente. Perché i bambini, alla fine, avranno la possibilità anche di poter disegnare, riproducendo le opere viste nel museo trasformandosi così in piccoli artisti.

L’App è disponibile sia per i dispositivi Android che per iPhone e iPad al prezzo di 2,99 euro ed è fruibili per i bambini già dai 3 anni di età.

Qui tutte le info dettagliate: https://artoobear.com/la-app-di-artoo/

Contabosco e Contamare per giocare con la matematica

Oramai si sente spesso parlare di didattica online data la chiusura delle scuole che hanno portato i bambini a studiare in modo differente dal solito,cioè attraverso un monitor. Ma la scuola, rimane sempre la scuola e i compiti – anche se assegnati attraverso un pc – rimangono sempre compiti: cioè noiosi!!! Ma si sa, con la matematica non si scherza e se non ci si tiene allenati costantemente si rischia poi di ritornare sui banchi ed aver dimenticato tutto. E allora che si fa? Si gioca … ma con i numeri.

Come si gioca con queste App? Dall’avvio dell’applicazione il bambino attraversa numerose scene di gioco, guidato dagli animali protagonisti dello scenario: ogni scena contiene 3 mini-giochi che propongono una competenza specifica e la consolidano. Nel caso delle prime applicazioni i giochi vanno ad esercitare i 3 processi che definiscono l’intelligenza numerica: il processo lessicale (dire i numeri), quello semantico (capire e usare le quantità) e quello sintattico (avviare alla “grammatica” dei numeri).

Qui anche i genitori sono utenti attivi! Il genitore è protagonista dell’app insieme al suo bambino. Può infatti seguire il progresso di suo figlio in un’area di approfondimento tutta dedicata. Little smiling minds prevede infatti una sezione, nel sito e nelle app, che aggiorna e educa il genitore su come potenziare meglio le funzioni e l’apprendimento. Nell’area riservata, mamma e papà possono seguire i progressi cognitivi raggiunti al termine di ogni livello, approfondire i concetti chiave del processo di apprendimento, essere consigliati su come supportare concretamente i passi successivi.

Disponibile solo su AppStore al prezzo di 3,99 euro.

Qui tutte le info dettagliate: http://www.littlesmilingminds.com/progetto?lang=it

Andar per boschi … attraverso un APP

Eh già. Non solo le scuole e gli asili sono chiusi. Ma non si può nemmeno andare dai nonni, uscire con gli amichetti e nemmeno si può andare a fare una passeggiata tutti insieme! Per i nostri bambini, forse più che per noi adulti, questo è un periodo davvero difficile. Facciamo finta che fuori dalle quattro mura di casa è scomparso tutto? Assolutamente no, lì fuori c’è la natura e, nell’attesa di andarla a toccar con mano, perché non esplorarla in digitale?

Questa è un App gratuita del Centro Zaffira dedicata ai piccoli tra i 4 e i 6 anni di età.  Grazie a questo gioco i bambini , con colori a cera o pastelli, catturano le texture degli alberi e delle foglie con la tecnica del frottage. Un App che stimola sicuramente l’estro artistico dei vostri figli perché avranno la possibilità di animare, con la loro fantasia, un vero bosco aggiungendo o togliendo elementi: sole, nuove, alberi, campagna, montagne …

Le animazioni possono anche essere esportate in formato mp4.

Disponibile gratuitamente su Google Play e AppStore.

Qui tutte le info dettagliate: https://www.zaffiria.it/andar-per-boschi/

 

 

Melissa Ceccon

Mamma di due, moglie di uno, giornalista e autrice del blog Mamma Che Ansia

Vive e lavora nella verdeggiante Brianza, sempre pronta a scrivere e raccontare le storie più interessanti per le mums.

Su Instagram il suo dietro le quinte tra vita zen e ironia.

Top

Segnala un’attività

Do il consenso ai fini commerciali.
Ho letto la normativa sulla privacy