Mum's Life

Caccia al tesoro e zucche personalizzate: se volete stupire i bimbi per Halloween, ecco dove portarli.

15/10/2019

A Galbiate, in provincia di Lecco, è nato il primo campo di zucche you-pick: scegli quella che ti piace di più e ta la porti a casa!

Ottobre, per i bambini, è il mese di Halloween e io che adoro sempre cambiare look alla mia casa, ho già iniziato ad addobbarla con ragnatele, ragni e fantasmini perché, quella del 31 ottobre, è una festa che mi piace molto soprattutto per le suo origini. Voi sapete chi è Jack ‘o Lantern? Era un vecchio fabbro ubriacone che viveva in Irlanda e, secondo quanto narra la leggenda, sarebbe stato proprio lui ad aver dato origine alla tradizione delle zucche intagliate da sfoggiare fuori dalla propria abitazione, con un lumino dentro,  la notte di Halloween!

E allora, dato che il mio bimbo quest’anno ha tre anni compiuti e non vede l’ora che sia il 31 ottobre, ho deciso di fargli una sorpresa facendogli vivere  appieno l’atmosfera un po’ tenebrosa e po’ magica di Halloween. Come? Semplice: andando a caccia di zucche!

 

 

Zucche you-pick: una domenica a Galbiate!

Dopo avergli raccontato la storia di Jack ‘o Lantern, ho deciso di organizzare una bella domenica in famiglia andando a trovare Cristina, Milanese d’origine e Lecchese d’adozione che, grazie alla sua grande passione per l’agricoltura, ha dato vita al primo campo di fiori you-pick dopo un viaggio in Olanda.

Due anni fa, i tulipani hanno lasciato spazio anche ad un’altra coltivazione: ovvero quella delle zucche! Il pollice verde di Cristina, poi, si è andato ad incontrare con il suo grande amore per i bambini, che avevano mostrato grande entusiasmo per il suo campo di zucche proprio nel periodo dedicato ad Halloween.  Da qui l’illuminazione di Cristina: perché non organizzare qualcosa dedicato a loro? I piccoli visitatori potranno infatti godersi una bella giornata all’aria aperta, partecipando ad una simpatica caccia al tesoro andando a scovare le zucche nascoste, e poi divertirsi insieme agli amichetti , o a mamma e papà, a decorare la propria zucca mettendo in campo tutta la propria fantasia, e poi portarsela a casa da mettere in bella vista nella propria cameretta.

Un’idea meravigliosa! Il mio bambino è impazzito vedendo tutte quelle zucche, non sapeva da che parte cominciare a cercare … guarda di qua, guarda di là …. ma attenzione a dove si cammina! Eh si, perché che Halloween sarebbe senza fantasmi, streghe, ragni e teschi che Cristina ha sapientemente messo un po’ in giro nel suo campo per rendere tutto un po’ più pauroso?

Comunque, dopo molta indecisione, siamo riusciti a scegliere le nostre zucche da portare a casa: una decorata proprio da lui, e altre invece scelte tra quelle già egregiamente disegnate da Cristina.

Un pomeriggio all’aria aperta a due passi da Lago di Annone

Il campo di zucche di Cristina, che in primavera si colora con tantissimi tulipani da cogliere, si affaccia proprio sul meraviglioso Lago di Annone. Quindi, una volta terminata la raccolta è possibile anche fare una piacevole passeggiata per ricaricare le energie.

In questa cornice meravigliosa sarà divertente festeggiare in maniera un po’ diversa dalla solite feste a tema la giornata di Halloween! E perché no, magari poi organizzare una bella sfida in famiglia per vedere chi la fa più mostruosa ….Noi ci siamo davvero divertiti, quindi Mums, vi consiglio vivamente di andare a visitare questo campo di zucche ….

Quando? 

A settembre, tutti i giorni dalle 16 alle 18.30. Venerdì, sabato e domenica 9.30 – 12.30 / 14.30. 18.30

Da ottobre, il campo rimarrà aperto solo nei week end. Tutte le info aggiornate le potete trovare consultando la pagina facebook.

Melissa Ceccon

Mamma di due, moglie di uno, giornalista e autrice del blog Mamma Che Ansia

 

 

 

Top

Segnala un’attività

Do il consenso ai fini commerciali.
Ho letto la normativa sulla privacy