Design & Craft

Centrotavola per il pranzo di Pasqua: ecco un’idea per portare la primavera dentro casa

10/04/2020

Sarà sicuramente una Pasqua diversa dal solito ma non per questo, bisogna rinunciare a portare un po’ di colore sulle nostre tavole. Abbiamo chiesto ad una Flower Designer un consiglio per portare un po’ di primavera dentro casa per una tavola perfetta. 

La natura si sta risvegliando e noi non possiamo goderci la nostra meravigliosa primavera. Sì, perché la primavera a Milano è una vera magia. Le giornate sono più lunghe, gli alberi mettono le prime foglie e l’aria ha un profumo nuovo che trasmette tanta energia. Non possiamo viverla uscendo all’aria aperta ma possiamo aprire le finestre e ricordarla: chiudiamo gli occhi e respiriamo la nostra primavera!

Il mio negozio è chiuso e io ho scelto anche di non fare le consegne a domicilio perché Milano è ancora in grave emergenzaE sono convinta che stare a casa sia un dovere che dobbiamo rispettare per far sì che tutto finisca prima e che si possa rincominciare con più libertà.

Dato che abbiamo i mezzi per comunicare tra di noi, anche a distanza,  ho pensato di proporvi un’idea per la vostra tavola di Pasqua. 

COME REALIZZARE UN CENTROTAVOLA PRIMAVERILE

Per godere dei colori primaverili durante questa quarantena e l’imminente week end di Pasqua,  ho creato per voi mums  diverse tipologie di decorazione semplicissime da poter fare per abbellire e arricchire la tavola del pranzo di Pasqua in famiglia.

 

Cosa serve?

Pochi elementi, semplici, che regalano allegria!

Io ho scelto le mele e le uova, colori rosso/arancio e una tovaglia grezza. Ma ognuno può scegliere le tonalità che preferisce ( giallo? potete usare i limoni!).

Rami di ulivo oppure rosmarino, menta o quel che si ha in casa

 

 

Il procedimento per tutte le tipologie che sceglierete è lo stesso:

  • Cercare un contenitore che vi piaccia, dai piatti alle tazzine della nonna, vasi in coccio, cestini di latta ecc.
  • Trovare del muschio o delle foglie d’edera, in realtà qualsiasi tipo di verde va benissimo ( ricordate che muschio, foglie di edera, alloro e di camelia sono quelle che resistono meglio senza acqua).
  • Fiori: presi nel prato tipo margherite, violette o similare che trovate anche da una pianta in vaso sui vostri balconi oppure dei rametti di aromatiche (ad esempio nella vostra dispensa avrete del rosmarino o la menta e sono perfetti! )  
  • Uova: io ho usato quelle vere perché quelle di cioccolato erano finite.

 

…e poi tocco finale, ma molto importante scegliete una bella tovaglia!

 

 

 

Per comporre: mettere il muschio o le foglie nel contenitore, appoggiare le uova e infine i fiori.

Magari usate il servizio bello di piatti, che più che mai in questo momento, giace nell’armadio poco usato!

E ora divertitevi a decorare la tavola di Pasqua per la vostra famiglia!

 

Il MumAdvisor team in collaborazione con

Domitilla Baldeschi Flower Designer a Milano

 

 

 

Top

Segnala un’attività

Do il consenso ai fini commerciali.
Ho letto la normativa sulla privacy