Azienda Agricola

 

Alla Decima si arriva attraverso un lungo e meraviglioso  viale alberato che conduce all’ingresso di quest’oasi di pace e biodiversità, un’azienda agricola che è anche un agriturismo e offre un’ospitalità semplice ma curata.

Lo sanno bene tutti quelli che come noi, hanno partecipato qualche mese fa alla giornata Insieme in campagna, quando la Decima aveva aperto le sue porte a chi desiderava trascorrere una domenica all’insegna del bio e della natura.

Pio e Nicoletta (già fondatori del Podere Bernardi che si trova sull’appennino Bolognese e che produce dello yogurt buonissimo), hanno deciso di buttarsi in questa nuova avventura veneta con l’aiuto di un team che si è riunito nel nome di un progetto comune.

La lunga storia della Decima di interseca con quella della zona: feudo dei conti Nievo fin dal 1300, è stata poi ceduta all’amministrazione provinciale. Nel 1975 è diventata un’azienda agricola sperimentale, organizzata attorno ad edifici rurali e impegnata nella difesa della biodiversità, delle specie animali tradizionali e nella sperimentazione colturale.

Essere ospitati in questa realtà agricola è un’esperienza unica perché permette di entrare in contatto con la natura. La Decima metta a disposizione 8 stanze matrimoniali per chi desidera vivere un’esperienza rurale a tutto tondo. Il parco giochi esterno è perfetto per i bambini e i piccoli ospiti possono anche esplorare il territorio in bicicletta con mamma e papà.

Attraverso i percorsi di fattoria didattica (come quello che conduce al Monte Rosso, un piccolo colle all’interno della fattoria), si  possono scoprire siepi di essenze e apprenderne il tradizionale impiego.

C’è anche il suggestivo percorso che porta fino alle sorgenti del Bacchiglione.

E per pranzi e cene? La Decima mette a disposizione dei suoi ospiti un ristorante biologico e vegetariano, guidato dallo chef Amedeo Sandri, che utilizza cereali, verdure, formaggi e yogurt di produzione propria.

Il punto vendita aziendale, che è molto più di uno spaccio, permette poi di fare rifornimenti per le settimane successive!