La mini Mum-guida delle Isole greche con bambini

 

11 MARZO 2018

Raccontare della Grecia è come scrivere su un diario segreto, come svelare un piccolo sogno che ho avuto la fortuna di vivere per alcuni anni in compagnia di amici speciali.

Organizzare la vacanza in Grecia può sembrare semplice, in realtà la scelta dell’isola va ben ponderata in base alle esigenze e ai gusti del gruppo, del periodo e del budget a disposizione.

Vi parlerò di tre isole che ho conosciuto da vicino e vissuto nelle mie ultime estati...

 

 

 

ANDROS

 

Andros è un’ isola ca va sans dire: meravigliosa, molto selvaggia, gode di paesaggi molto vari; ha delle spiagge superlative sia di sabbia che di sassi. Va detto che in Agosto potrebbe essere molto esposta al vento meltemi, ma essendo l’isola molto grande si trova sempre una spiaggia riparata.

Sebbene sia la seconda isola più grande dell'arcipelago greco delle Cicladi, Andros non ha un aeroporto. Impossibile da raggiungere soltanto con l'aereo: un tratto del viaggio dovrà essere necessariamente effettuato con un traghetto.

L'opzione più veloce per arrivare ad Andros dall'Italia è prendere un volo per Atene: l'aeroporto della capitale ellenica è collegato con molti aeroporti italiani anche mediante compagnie aeree low cost che consentono di trovare biglietti a prezzi molto convenienti. Una volta raggiunto l'aeroporto ateniese Eleftherios Venizelos non bisogna proseguire per il Pireo, perché l'unico porto dal quale ci si può imbarcare per Andros è quello di Rafina, una piccola cittadina della costa dell'Attica, raggiungibile in meno di mezz'ora con un taxi o in autobus.  Altra soluzione è il volo per Mykonos e da lì proseguire in nave per Gavrios, porto di Andros.

In alta stagione, la tratta Rafina-Andros (durata circa due ore) è coperta con frequenza di più di un traghetto giornaliero; molto alta è anche la frequenza della tratta Mykonos-Andros  (durata 2h15m-2h30m). Gli orari dei traghetti per Andros possono essere verificati sul sito Direct Ferries, sul quale è possibile anche acquistare il biglietto. 

Suggerisco di noleggiare l’auto per tutta la durata del indispensabile per contattate questa agenzia Anne Vrettou,  è super fidata che vi farà comodamente trovare l’auto al vostro arrivo, al  porto di Gavrio. Su richiesta hanno disponibili anche i seggiolini auto per bambini.

 

 

Per  quanto riguarda l’alloggio abbiamo sempre optato per gli studios e maisonette all’interno di questo bellissimo residence Aithtra Andros  posizionato a pochi km dal porto di arrivo. Anche se non sono collocati all’interno di un vero e proprio paese, a pochi passi trovate tutto quello che vi occorre e compreso nel  prezzo avrete ombrellone e sdraio nella belllissima spiaggia di fronte chiamata Agiois Petros.

 

 

Qui troverete delle suites dotate di terrazze vista mare, da dove potrete fare colazione e un bellissimo prato dove i vostri bimbi poteanno scorzare liberamente ( fate attenzione alla famiglia di papere che lascia sempre qualche ovetto qua e la ). Su prenotazione e richiesta potrete trovare lettini da campeggio e seggioloni già in camera.

Il plus: la pulizia delle camere tutti i giorni e la taverna del proprietario a pochi metri.. Mums se non avete voglia di cucinare un gustoso take-away vi attende!

 

 

Un’altra sistemazione molto valida potrebbe essere lhotel Perrakisdirettamente sulla bella spiaggia dei surfisti, dotato di camere con terrazzini che hanno viste spettacolari e una bella piscina panoramica. Punto di forza di questo hotel la posizione, a pochi passi dal mare a e pochi km dal bellissimo paesino di Batsi.

 

 

Mumadvisor Secrets: Se amate i posti super wild e volete vivere un’avventura con la vostra famiglia.. allora dovete soggiornare qui da Onar Andros; è l’unico hotel presente sulla spiaggia più bella dell’isola, raggiungibile solo in barca, o con un fuoristrada attraversando una strada molto tortuosa.. ma questo ve lo assicuro è il paradiso terrestre! Passare qualche giorno in questa dimensione potrebbe esser davvero rigenerante, oltre all’immensa spiaggia, dietro alla villlete del resort c’è un piccolo bosco da esplorare con cascate e percorsi avventura.

 

 

Come ristoranti sicuramente da non perdere con i bambini O Kossis  davvero bellissimo perché si trova in campagna, potrete cenare con gli amici, mentre i vostri bimbi impareranno a conoscere i cavalli e i daini che vivono all’interno di questa fattoria.

 

 

Le mie spiagge preferite sono sicuramente Ateni con il suo super curato Ateni beach bar di legno gestito da una gentilissima coppia mezzo greca e australiana. Un'altra chicca è la spiaggia di Zorkos, qui la sabbia si mischia a sassi e l'acqua è super trasparente, consigliamo il pranzo alla taverna tipica che domina la spiaggia.

 

 

L’altra spiaggia dove ho lasciato il cuore è Vitali, qui l’acqua è blu, ma di un blu davvero intenso, quel tipo di blu che ti sogni tutto l’anno e indimenticabili i pranzi nel nuovissimo chiringuto del beach bar Kampos . Ogni tanto una bella capretta verrà a farvi visita per assggiare qualche pezzeettino di frutta.

 

 

Un must to do è vedere la spiaggia Golden beach più mondana e animata, con la musica  più alta, è il posto giusto per sentirvi ancora giovani e sbarazzini!

Super consigliato un giro di shopping alla capitale la Chora e potere fermarvi a pranzo da Thero's Se capitate qui verso sera non dimenticate di far fare un giro ai vostri bambini sulle giostre che troverete nella piazza principale. I vostri piccoli capitani coraggiosi ameranno il museo marittimo con i suoi numerosi modellini, è situato nella parte orientale di Andros, nella piazza dedicata al Marinaio Ignoto.

 

 

 

SYROS

 

Syros si raggiunge comodamente da Atene sia in traghetto che anche in aereo ( voli da Atene una volta al giorno tutti i giorni). 

Le spiagge sono molto belle e per la loro conformazione perfette per chi ha bambini piccoli perché spesso il fondale degrada dolcemente.

Ad esempio Megas Gialos si trova a sud e anche se c’è molto vento li’ il mare e’  sempre una tavola. 

A nord imperdibile la spiaggia di Kini per il tramonto e tappa d’obbligo la bellissima Delfini beach  ( qui con un pò di fantasia vi sembrerà di vedere un delfino gigante spuntate dalla roccia ) e le spiagge più a nord, raggiungibili con un taxi boat ( La Perla) che parte dal molo di Kini

 

 

 

Da vedere: Ano Syros, la Chora, perdersi nelle sue viette.  Godetevi un aperitivo da Fragkosiriani e per cena fermatevi da O Lillis.

Non perdetevi la suggestiva cattedrale cattolica di San Giorgio. Vale la pena visitare anche Ermoupolis, la città, e fermarsi a cena in uno dei tanti ristoranti tipici. Consigliamo il super romantico Meze Mazi, sul lato sinistro della piazza principale e Avant Garden davanti al teatro Apollon, riproduzione, in piccolo, della Scala di Milano. 

 

 

Mumadvisor Secrets: A nord dell’isola merita una visita l’incantevole ristorante Plakostrato, da qui godrete di una vista mozzafiato sul tramonto e assaggerete la vera cucina greca. E’ dotato di una piccola zona gioco interna pieni di libri e colori, così i bimbi potranno intrattenersi mentre voi finite tranquillamente la cena.

 

 

Altri ristoranti da segnalare sull’isola: sulla spiaggia di Ambela, l’omonima taverna, ideale per bambini perché ha i tavolini sulla direttamente sulla spiaggia.

 

 

Per dormire, a Kini suggeriamo Syros Apartament, molti di questi appartamenti hanno una vista stupenda sul tramonto. Hotel: Benois o Dolphin Bay - Family Beach Resort sulla spiaggia di Galissas, perfetto per famiglia ha un bellissimo mini-club e una superba piscina con scivoli per i piccoli.

 

 

*** Ringrazio per i tips su Syros,  la super mum Alessandra Uberti che ha sangue greco che scorre nelle vene:-) e grazie a lei ho avuto l'onore di conoscere dei posti che rimarrano per sempre nel mio cuore.

 

 

Koufonissi

 

Koufonissi è un’ isola piccolina e magica. La potete raggiungere comodamente con un traghetto veloce ( molto veloce.. a prova di stomaco forte) da Myknos. Noi siamo stati 5 notti e devo dire che sono più che sufficienti per conoscerla e amarla, dato la sua ridotta dimensione.

La sua particolarità è che ha un traffico super limitato, qui  circolano davvero pochissime macchine ( c’è 1 solo taxi in tutta l’isola) quindi girerete esclusivamente a piedi, in bicicletta, con il piccolo autobus locale e con il taxi boat.  Ai bambini sembrerà ogni giorno di giocare a "Piccoli capitani coraggiosi" in rotta verso una delle tre spiagge dell’Isola.

 

 

 

La nostra preferita? Pori è bella da togliere il fiato, immensa e selvaggia è anche quella più gettonata, a volte un pò troppo caotica.  Noi ci siamo trovati benissimo anche a Finikas ( la prima fermata del taxi boat o a pochi metri dal centro a piedi ). Da notare che qui tutte le spiagge sono libere, quindi dovete armarvi di ombrelloni che potete comodamente trovare in vendita al super market al porto. 

 

 

 

Quando sarete a Pori consigliamo di seguire l’avventuroso percorso a piedi che vi porterà al Devils Eye, una scenografica e particolarissima piscina naturale dall’acqua color verde smeraldo, incastonata tra gli scogli. I bambini ( e anche i grandi ) si divertiranno tantissmo a fare dei super tuffi. Armatevi di machina fotografica.

 

 

 

Noi abbiamo alloggiato da Anna Villas  ed è stata una scelta fantastica. La Villa Anna si trova in un luogo tranquillo e allo stesso tempo centrale a Kuofonissi; offre una vista unica nell’azzurro del mare ed è adatta a delle vacanze tranquille. Gli studios sono piccoli, ma dotati di tutto ciò che occorre..e sono tutti dotati di una piccola veranda con vista sulla baia del paese. La mattina si può gustare una deliziosa e freschissima colazione nel bar dell’hotel e poi a piedi inizia la giornata!  Mums, non occorre che portiate tutto l’occorrente con voi. La famiglia che lo gestisce mette disposizione seggioloni per i bambini, mixer per le pappa, giochi, playstation, giochi per il mare, tutto ciò che serve per sentirvi a casa vostra Non serve la provvista di latte in polvere o di pannolini per i bambini. Semplicemente contattateli per tempo e ve li faranno trovare  prima del vostro arrivo. Qui i bambini hanno la precedenza! 

 

 

 

Mumadvisor SecretsMylos Cafe  è il posto speciale dove fare un aperitivo al tramonto con vista d’incanto sul mulino dell’isola. i bambini impazziranno di gioia e anche i genitori gustando i deliziosi coctaills.

 

 

La sera si gira il paese a piedi , che consiste in una bella via piena di negozietti tipici e qui avrete solo l’imbarazzo della scelta. Come ristorantini tipici e particolari segnalo perfetti per le famiglie il ristorante Captain Nikolas e  Aneplora.

 

 

 

Mykonos l’ho sempre vissuta di passaggio tra un trasfer e l'altro per le Isole di cui sopra, e l'anno scorso ho soggiornato per una notte nell' Hotel Albatros Club a Panormos, a nord dell'isola. Questa zona rimane un pò decentrata, ma perfetta per fuggire dal caos dell'Isola in Agosto. Personalmente la amo per i suoi paesaggi e noi anche se solo per una notte ci siamo trovati benissimo! La piccola piscina con vista è stata molto apprezzata dai bambini. Degna di note la suggestiva  taverna Kalosta, accanto all'hotel. 

 

 

 

Mumadvisor Secrets: Il mio ristorante preferito ( molto piacevole anche con i bambini, arrivate al tramomonto e fate un aperitivo al beach club) è  Hippie Fish collocato nell'area Agios Ioannis.

Se vorrete optare per Mykonos, vi affido alla mia amica Lavina Colonna, fondatrice di Veneto Secrets che è la massima esperta e trovate tutto QUI in questo suo articolo!

 

 

 

Silvia Esposito | Fondatrice di Mumadvisor