Count down iniziato per l'inaugurazione del Nido Scuola più innovativo di Milano. A Settembre apre le porte JACARANDA'

 

01 MAGGIO 2018

E’ il vero “ingresso in società ”, è il luogo dove il bambino comincia a capire che esiste un mondo “altro” che non è fatto solo di mamma e papà: è il nido. Un ambiente dove i bimbi si divertono, imparano cose nuove e si mettono alla prova. Ma per i genitori, scegliere quello “perfetto”, non è mai cosa semplice. Dato che anche noi siamo mamme, e sappiamo bene quanta ansia ci può essere dietro la scelta del nido e della scuola dell’infanzia, ci siamo messe al lavoro per voi e abbiamo scovato un tesoro nascosto talmente nascosto che ancora non c’è. O meglio, non del tutto! Siamo sicure di farvi un bel regalo svelandovi in anteprima la nascita di un nuovo centro per l’infanzia: mamme e papà, ecco a voi Jacarandà! Il nuovo nido scuola bilingue che inaugurerà nel cuore di Milano a Settembre, in corso Sempione, realizzato da “Scuola Innovativa S.r.l” con la collaborazione di Reggio Children, su progetto architettonico dello studio Labics di Roma. 

 

 

 

Basta alle micro-strutture: ci vuole spazio, luce e tanto verde!

A Milano, spesso, le scuole dell’infanzia sono ricavate in spazi piccoli, bui, senza sbocchi esterni. Ma si sa, i bambini hanno bisogno di vivere all’aria aperta, stare in ambienti luminosi, colorati quindi … Stop! Ci vuole un bel cambiamento. E' stato questo il pensiero della famiglia Barale, gestore della società Scuola Innovativa, che ha deciso di ritirare un vecchio capannone degli anni ’50 nel centro di Milano trasformandolo in un nido-scuola davvero innovativo: 2.100 metri quadrati di spazi interni a cui se ne aggiungono 600 all’esterno, una struttura che accoglierà dal prossimo Settembre ben 140 bambini. Condivisione e partecipazione sono le parole chiave di questo progetto, il cui cuore pulsante è un’ampia e luminosa agorà sulla quale si affacceranno tutte le varie sezioni: sarà il principale punto d’incontro in cui si svolgeranno i frequenti momenti di vita in comune.

Jacarandà è un progetto che nasce dall’iniziativa di alcuni genitori desiderosi di colmare la necessità di spazi idonei a garantire, anche nel centro di Milano, il diritto dei bambini a godere dell’influenza positiva che il connubio tra architettura e pedagogia è in grado di trasmettere fin dai primissimi mesi di vita di ogni persona – spiegano- all’elevato standard della struttura, si accompagnerà, grazie alla collaborazione con Reggio Children, un altrettanto significativo livello di attività pedagogica e formativa”.

 

 

 

Un tesoro nascosto … pieno di meraviglie.

Jacarandà è il nome di una pianta, conosciuta per i suoi fiori davvero unici e particolari. Ecco perché questo nuovo centro per l’infanzia ha preso il suo nome: perché sarà davvero unico nel suo genere. Questa struttura nasconde tante meraviglie che vi sorprenderanno. Oltre ad essere un centro dedicato all’infanzia, è anche un luogo che si rivolge alla città grazie al progetto architettonico, sviluppato dallo studio Labics di Roma, che ha pensato a tutto e tutti utilizzando al meglio gli spazi: ampi e luminosi e soprattutto “visibili”. 

Il nido-scuola avrà una cucina interna a vista: i prodotti utilizzati saranno biologici e di stagione e il cibo verrà cucinato all’interno. “Avere una grande vetrata che permette ai bambini di vedere come viene cucinato il cibo è molto importante – fanno sapere dallo studio di architettura – la vetrata della cucina è simbolo di condivisione, perché il cibo è vita, il pasto è un momento comune che inizia già dalla preparazione”. Stessa filosofia è stata adottata anche per le tre piscine riscaldate e all’avanguardia che, non solo saranno utilizzate dai bimbi iscritti, ma saranno aperte a tutti i cittadini: “abbiamo lavorato sulla flessibilità – continua l’architetto – vasche adatte ad ogni esigenza, sia per attività sportiva o di riabilitazione, come anche per wellness e relax”.

 

 

Vetrate e pareti trasparenti hanno un unico obiettivo: quello di far entrare più elementi naturali possibili e dare la possibilità ai piccoli di sentirsi parte integrante anche con il mondo che c’è fuori. Per questo, ogni aula sarà dotata di una grande terrazza in cui il verde sarà l’elemento principe.

 

 

Il fiore all’occhiello di Jacarandà? Il Reggio Emilia Approach

Sono molte le scuole dell’infanzia che negli ultimi anni si sono avvicinate a questo metodo pedagogico. Ma Jacarandà ha fatto un passo in più: ha scelto di investire sull’educazione dell’infanzia, facendosi guidare dall’esperienza di Reggio Children sia in ambito progettuale ma – soprattutto -  nella formazione degli insegnanti e del personale.

Reggio Children, negli anni, ha collaborato alla crescita di nuove realtà educative in Italia e nel mondo per contribuire a promuovere una diversa cultura dell’infanzia e dei servizi educativi a partire da quelli per i bambini più piccoli. Il progetto del Nido Scuola Jacarandà si iscrive sulla scia di questa strategia – spiega Claudia Giudici, presidente di Reggio Children srl - una scuola radicata nel proprio territorio ma capace di interpretare con coerenza i valori e l’identità del Reggio Emilia Approach: una sfida che stiamo affrontando a livello nazionale e internazionale e che ha trovato nella Società “Scuola Innovativa “un interlocutore attento e sensibile con il quale intraprendere un nuovo viaggio verso una educazione di qualità per i bambini”.

Massima attenzione agli spazi, che devono infondere nei bambini senso di appartenenza e condivisione, ma certamente anche all’aspetto educativo, fondamentale per Reggio Children e Scuola Innovativa: i bambini godranno di una formazione bilingue e di un’educazione partecipata orientata alla relazione quotidiana tra bambini, insegnanti e genitori

 

 

Inoltre, il nido scuola Jacarandà si avvarrà della collaborazione gestionale di Giovanna Gulli, fondatrice e responsabile del Nido Scuola Clorofilla di Milano.

Quando? Dove? Come?

 

Tutto meraviglioso, vero? Sì … ma care mamme: Jacarandà non esiste! O meglio, non ancora! Dovete portare un pochino di pazienza: il nido – scuola di corso Sempione aprirà ufficialmente le porte ai vostri bambini il prossimo Settembre. Ma i lavori fervono nel capannone, lavori che potrete toccare con mano anche voi. Dopo il grande successo del primo open day in cantiere dello scorso Febbraio, il team di Jacarandà è pronto ad accogliervi ancora nel nido-scuola di Corso Sempione.

 Segnate in agenda: Jacarandà vi aspetta Martedì 5 Giugno, dalle 15.30 alle 19.30

*** Per info e iscrizioniinfo@nidoscuolajacaranda.com

 

 

 

Melissa Ceccon Melissa Blogger di Mamma che Ansia ( IG @mamma_che_ansia) |  giornalista per MBnews.it