Il futuro dei nostri bambini? Lo decidiamo già a due anni. Mumadvisor ha visitato l'ISM e intervistato Stephen Spurr, guru dell'educazione internazionale: "Con il nostro percorso formativo bambini e ragazzi entrano con facilità nel mondo del lavoro"

 

09 MAGGIO 2017

La vita dei nostri figli è un percorso, una strada che inizia appena nascono. Metterli sulla giusta via è una nostra responsabilità”. Il dr. Stephen Spurr, guru dell’educazione internazionale, ama l’Italia, parla bene la nostra lingua ma sa bene che conoscerla, per affacciarsi sul mercato del lavoro a livello mondiale, non è poi così importante: “Mi piacerebbe dire che l’italiano è una lingua globale, sfortunatamente non è così”. Lo abbiamo incontrato nella sede della International School of Milan, per capirne di più sulla prestigiosa realtà scolastica attiva a Milano da 59 anni. Dal 2013 si trova nel nuovo e attrezzatissimo campus di Baranzate e da settembre 2016 è entrata a far parte di Inspired  , un'eccellenza nel campo dell'istruzione privata, presente in quattro continenti, Europa, Australia, Africa e Sud America e che comprende un totale di 27 scuole e offre una formazione d’eccellenza a oltre 18.000 studenti

Ai propri studenti, dalla Scuola dell’Infanzia al Diploma, l’International School of Milan offre un percorso scolastico completo e una formazione di altissimo livello accompagnandoli nel percorso formativo e di crescita verso un mondo senza frontiere. Già a due anni questa scuola “prende per mano” i bambini e li fa diventare adulti consapevoli e capaci di pensare a se stessi. “E’ importantissimo – spiega Spurr - investire nell’educazione e nell’approccio scolastico nei primissimi anni dei bambini. Tantissimi studi dimostrano l’importanza di una buona educazione infantile, dai due anni in avanti. Tanti problemi che riscontriamo negli adolescenti e nei giovani adulti, sociali o professionali, dipendono in gran parte dagli studi che questi ragazzi hanno seguito”. 

 

 

INVESTIRE NEI BAMBINI GIA’ A DUE ANNI - La cura dell’istruzione, la scuola strutturata in un certo modo, sono quindi fondamentali sin dall’inizio. “Scuola – sottolinea il docente - non deve voler dire oppressione, ma possibilità di divertirsi e, insieme, imparare. Il metodo italiano, purtroppo, è ancora troppo legato ad un insegnamento unidirezionale, dalla maestra verso il bambino: leggere, imparare, “costringere”. Una scuola strutturata come l’International School of Milan crea un contatto con l’insegnante molto diverso. Porta il bambino a divertirsi e, parallelamente, ad apprendere senza sentirsi oppresso, stimolando il suo istinto creativo, musicale, artistico. L’asilo, ricordiamolo, ha un aspetto significativo nell’approccio educativo e di sviluppo. Ecco perché, anche in questa primissima fase, la scelta dei genitori deve essere ponderata e ben consapevole”. 

Un viaggio verso l’indipendenza, dunque, dove le parole d’ordine sono “inglese ed educazione internazionale”. Una necessità prioritaria perché significa avere maggiori opportunità per studiare e lavorare in un contesto globalizzato. Crescere bilingue, studiando fin da piccoli, in un ambiente formativo cosmopolita, fornisce agli studenti gli strumenti giusti per confrontarsi con un futuro dove l’internazionalizzazione è già realtà. “Un’educazione strutturata – sottolinea Spurr - è impagabile e di importanza fondamentale per la crescita dei piccoli. Quello che facciamo è evitare un insegnamento solo didattico, in cui la maestra dice che cosa fare o non fare, adottando un metodo che stimola il bambino nel modo di pensare per se stesso. Formiamo le giovani menti e i giovani cuori, dai 2 ai 18 anni, coltivando il libero pensiero e la fiducia in se stessi, trasmettendo i valori della tolleranza e dell’integrità morale, in un ambiente didattico stimolante e multiculturale. Siamo un gruppo di scuole private di alto livello in tutto il mondo, diamo una spinta concreta per il futuro dei ragazzi, perché possano trovare un lavoro senza difficoltà, scegliendo di rimanere in Italia o di andare all’estero”. 

 

 

FUTURO ASSICURATO - Entrare nel mondo dell’International School, che adesso fa parte del gruppo mondiale Inspired, con tutti i vantaggi che una rete internazionale può portare, vuol dire in qualche modo firmare un contratto di lavoro per i nostri figli, che in futuro non avranno problemi di occupazione. "I nostri programmi sono ampi e completi, seguiti dalle scuole internazionali più quotate. Le principali università in tutto il mondo spalancano le proprie porte volentieri agli studenti che si presentano con questo diploma. Chi ottiene la maturità International Baccalaureate, dunque, ha prospettive straordinarie per il proprio futuro potendo frequentare senza difficoltà i migliori atenei in Inghilterra, negli USA, in Cina e in qualsiasi altro stato, oltre, naturalmente, alle università italiane”.

 

INTERNAZIONALE NON VUOL DIRE BILINGUE - Attenzione però, perché scuola internazionale non vuol dire semplicemente istruzione bilingue. La differenza tra i due approcci c’è e non bisogna fare confusione: “Nella ISM le due lingue sono inglese e matematica – spiega Spurr per far comprendere l’approccio internazionale. Una scuola bilingue offre le materie di studio in inglese e in italiano, ma spesso la lingua straniera non è insegnata con qualità. Ricordiamolo, un inglese imparato male può portare danni nel futuro dei nostri ragazzi. Nella scuola internazionale l’inglese è alla base di tutto, sin dall’inizio, e non è una alternativa all’italiano. Tutte le materie sono in inglese. Inoltre, la scuola bilingue spesso è fine a se stessa, non segue un vero e proprio percorso. La scuola internazionale pensa già all’università e oltre e sa che per entrare nei migliori atenei il mercato è globale”. 

 

LA CULTURA ITALIANA - Le famiglie che scelgono l’ISM, infine, non devono preoccuparsi di offrire ai bambini una cultura troppo internazionale, tralasciando la conoscenza della cultura italiana: “Questo rischio nella nostra scuola non c’è – conclude Spurr. Tutti imparano l’Italiano, la cultura locale. Anche gli studenti di altri Paesi, quando lasciano la nostra scuola, conoscono la lingua, la storia e tutto quello che riguarda l’Italia. Le classi di italiano iniziano già a cinque anni. E’ una cultura talmente importante che non si può tralasciare. Ma i ragazzi devono anche saper alzare la testa e guardare avanti, questo vuol dire internazionalismo”.

 

OFFERTA FORMATIVA - Un’offerta formativa, quella dell’International School of Milan, che accompagna i bambini fino all’età adulta. L’ISM è stata infatti la prima scuola in Italia ufficialmente autorizzata ad adottare tutti e tre i prestigiosi programmi formativi dell’IB International Baccalaureate, il PYP (Primary Years Programme), l’MYP (Middle Years Programme) e il DP (Diploma Programme) appositamente studiati per le scuole di ispirazione internazionale, adottati oggi da più di 4500 istituti in tutto il mondo e seguiti da oltre 1.250.000 studenti. 

In particolare il programma PYP, che si articola nelle due fasce di età Early Years ed Elementary, accompagna gli studenti ISM dal Kindergarten fino agli 11 anni ed è un programma didattico transdisciplinare, centrato sul singolo individuo, che comprende tutte le aree di apprendimento e incoraggia, fin dai primi anni di vita, lo sviluppo di una mentalità aperta e internazionale

 

 

 

All’interno del campus ISM, la sezione Early Years, specificamente dedicata ai bambini dai 2 anni e mezzo fino ai 5 anni di età, è la prima tappa di un percorso formativo che gli studenti possono compiere interamente presso ISM, fino ai 18 anni di età. Ecco nello specifico l’intero percorso di studi.

 

2-3 ANNI - Dal momento in cui varcano la soglia del campus di Baranzate gli studenti iniziano un viaggio verso l’indipendenza e l’interdipendenza nella classe Pre-K che ospita i bambini di 2 ½ - 3 anni d’età. Da subito viene adottato un metodo d’insegnamento basato sull’indagine che gli studenti seguono in tutte le classi successive, fino al Diploma. Un approccio che consente di imparare a padroneggiare perfettamente le competenze e le conoscenze che saranno le basi, solide e inamovibili, del futuro scolastico e non solo. Questo significa anche una pedagogia delle relazioni che permette al bambino di imparare non solo relazionandosi con i suoi coetanei e gli adulti intorno a lui ma, anche, relazionandosi con l'ambiente. Una pedagogia ispirata all'esperienza Italiana del 'Reggio Approach” che dà importanza alla progettualità negoziata con il gruppo inteso come classe. Nella classe Pre-K sono soprattutto le attività creative, la musica, l’attività fisica e la recitazione i veicoli per lo sviluppo della necessaria fiducia in se stessi e delle abilità sociali, motorie e comunicative.

 

3-4 ANNI - La classe successiva, a 3-4 anni, è il Kindergarten, che segna l’inizio del Primary Years Programme (PYP), il primo dei tre programmi IB (International Baccalaureate® - che ISM, prima scuola a Milano, è stata ufficialmente autorizzata a fornire. L’apprendimento continua sempre utilizzando il metodo dell’indagine e si focalizza nelle Units of Inquiry per comprendere e approfondire gli aspetti delle lingue, della matematica, delle scienze e delle arti. 

 

4-5 ANNI -Transition è l’ultima classe delle sezioni Early Years, accoglie bambini di 4-5 anni e utilizza uno straordinario programma di fonetica che aiuta i piccoli studenti ad approcciare le attività di lettura e scrittura non appena sono pronti. Parte integrante del processo di apprendimento consiste nell’invito continuo a porre domande e a risolvere problemi, con l’obiettivo di sviluppare quella sufficiente sicurezza in se stessi che rende pro-attivi e dunque in grado di cercare autonomamente le risposte ai propri dubbi, attraverso esperimenti e indagini indipendenti. 

All’interno del campus ISE, gli spazi dedicati agli Early Years si caratterizzano per il design contemporaneo, l’ampiezza e la luminosità delle aule; il luogo ideale per lo studio e il gioco, con grandi finestre e porte in vetro che permettono l’accesso diretto alla superficie verde del cortile, utilizzabile con qualsiasi condizione climatica. La funzionalità degli ambienti è studiata per le esigenze degli studenti più giovani e consente maggiori opportunità per lo svolgimento delle attività creative.

Per il Curriculum Guide completo vi invitiamo a visitare:  http://curriculumguides.ism-ac.it/it/pre-kindergarten/benvenuti-al-pre-kindergarten 

 

 

5 – 11 ANNI - La Elementary School, accoglie studenti di età compresa tra i 5 e gli 11 anni, dal Grade 1 al Grade 6, e pone come obiettivi accademici principali lo sviluppo della conoscenza, della comprensione, degli atteggiamenti e delle competenze necessari per partecipare in modo attivo e responsabile a un mondo in costante cambiamento. L’uso approfondito di un sistema pedagogico di “indagine” suscita, in ogni nuovo studente, una passione per l’apprendimento che durerà tutta la vita e incoraggia nei bambini lo sviluppo di valori e mentalità internazionali che non si riflettono solo nelle attività in classe, ma anche fuori dalla scuola, con esperienze, integrate nei progetti didattici, autentiche e coinvolgenti. 

All'interno di un ambiente di studio attivo e stimolante, i nostri studenti affrontano argomenti e temi significativi, e sono incoraggiati ad agire, applicando ciò che studiano e apprendono, anche al di fuori della scuola, nelle attività quotidiane.

Il Primary Years Programme dell’Internationale Baccalaureate, prepara gli studenti ad affrontare le sfide del futuro, concentrandosi sullo sviluppo degli individui, sia in aula che nel mondo esterno.

Per il Curriculum Guide completo vi invitiamo a visitare:  http://curriculumguides.ism-ac.it/it/benvenuti-al-grade-1 

 

11 – 16 ANNI

Dagli 11 ai 16 anni gli studenti dell’International School of Milan seguono l’International Baccalaureate Middle Years Programme (IBMYP), un programma creato per incoraggiare gli studenti a diventare sempre più responsabili del loro processo di apprendimento, prendendo coscienza e utilizzando autonomamente le conoscenze acquisite, le competenze e le proprie attitudini.

L’autonomia è la chiave che permette agli studenti di applicare concretamente ciò che hanno imparato e di valutare in modo critico le informazioni che ricevono.

Il Curriculum MYP comprende 8 aree di studio, una formazione ampia ed equilibrata per gli anni dell’adolescenza.

ISM offre agli studenti del MYP un ambiente di apprendimento piacevole e stimolante, dove possono acquisire le conoscenze, le competenze e le buone pratiche di lavoro che risulteranno fondamentali per tutta loro vita. Gli insegnanti li stimolano ad affrontare e superare sempre nuove sfide, rimanendo al loro fianco per guidarli e supportarli.

Il Middle Years Programme dell’International Baccalaureate, incoraggia i ragazzi a fare collegamenti tra i loro studi e il mondo reale.

Per il Curriculum Guide completo vi invitiamo a visitare:  http://curriculumguides.ism-ac.it/it/middle-years-programme/ib-learner-profile 

 

 

16 - 18 ANNI 

Dai 16 ai 18 anni gli studenti dell’International School of Milan seguono l’International Baccalaureate Diploma Years Programme (IB D, un rigoroso percorso di studi pre-universitario, offerto da ISM dal 1987. Si tratta di un corso di due anni su base ampia (Grade 12 e 13), che mira a incoraggiare gli studenti a essere informati e informarsi, ma anche a essere attenti e solidali. Particolare enfasi viene posta nell’aiutare gli studenti a sviluppare la comprensione interculturale, l’apertura mentale, e le attitudini necessarie per rispettare e valutare una serie diversa di punti di vista.

l programma è composto dallo studio di sei materie, scelte all’interno di altrettante aree tematiche, e dallo svolgimento di tre attività curriculari obbligatorie: un corso di Teoria della Conoscenza, un programma dedicato a Creatività, Azione e Servizio (in cui lo studente deve dimostrare la partecipazione attiva alla vita della sua comunità), e la realizzazione di una Tesi.

Si studiano due lingue moderne, una materia umanistica o scienze sociali, una scienza sperimentale, matematica e una delle arti creative. È questa vasta scelta di argomenti che rende il programma di diploma un corso di studi impegnativo, progettato per preparare gli studenti in modo efficace all'ingresso all’università.

Ogni studente ha la possibilità di fare le proprie scelte in modo flessibile, nell’ambito di ciascuna delle aree tematiche: ciò significa che può decidere di approfondire gli argomenti che lo interessano maggiormente in prospettiva universitaria.

 

 

Per approfondimenti vi invitiamo a visitare:  http://www.internationalschoolofeurope.it/it/milan/studiare-allis-milan/diploma-years 

Puoi leggere le Recensioni dei genitori che hanno scelto ISM QUI

 

Benedetta Sangirardi