Quando portare il bambino dal dentista?

 

 

19 SETTEMBRE 2018

Mums ecco i I consigli dello Studio Tubiolo a Monza:

Prevediamo la prima visita dal dentista per un semplice controllo, anche se il bambino non ha dolori o fastidi: così si instaura con corretto rapporto con il dottore.


 

Le indicazioni rispetto a quando portare il bambino dal dentista sono spesso discordanti e la questione merita dunque un approfondimento: è bene comunque rassicurare i genitori sul fatto che non è mai troppo presto, dall’età di 1 anno in poi un appuntamento dal dentista è sicuramente tempo ben speso.

Quello che ci sentiamo di raccomandare è però una visita entro il quarto anno: la dentizione decidua – cioè i “dentini da latte” – dovrebbe a questo punto essere ormai completa e sarà possibile ottenere un quadro preciso della situazione e di eventuali problemi ancora in fase embrionale.
Questo naturalmente a meno che vi siano problematiche specifiche che richiedano un intervento più precoce: in tal caso, anche solo per toglierci qualche dubbio o preoccupazione, è bene contattare quanto prima un dentista pediatrico così da valutare insieme se vi sia davvero bisogno di intervenire e, se sì, secondo quali modi e tempi.

Una raccomandazione: sarebbe bene portare il bambino dal dentista la prima volta indipendentemente dal fatto che vi siano o meno problemi specifici. Anzi, la situazione ideale sarebbe proprio quella in cui il bambino non ha alcun dolore né fastidio, così che possa vivere il primo incontro con il dentista in tutta tranquillità.
 


 

RIASSUMENDO:

A meno di problemi specifici, sarebbe bene portare il bambino dal dentista intorno al quarto anno d’età, così da verificare che tutto proceda nel migliore dei modi. La situazione ideale è quella in cui il bambino non avverte dolore, così da poter instaurare il rapporto con il dentista sulle giuste basi di fiducia e rilassatezza.

 

Dott.ssa Alessandra Tubiolo