Tempo di feste? Save The Date! Ecco a voi dieci semplici consigli per organizzare il party perfetto per i vostri bambini

 

SETTEMBRE 2019

Ma quanto piace a noi mums organizzare le feste dei nostri bambini? E’ vero, fare tutto da sole può essere impegnativo e sicuramente richiede tanto tempo ed energia … ma, ammettiamolo, quando poi vediamo i nostri figli felici e contenti le occhiaie e la stanchezza spariscono come per magia. Che si tratti del compleanno, di un battesimo o semplicemente di una festicciola tra amici ci vuole il tocco giusto per rendere unica e indimenticabile quella giornata. Bisogna pensare a tutto, dalla tavolata per il buffet, alla torta fino ai regalini da dare come ringraziamento ai piccoli ospiti. Avete già la testa nel pallone e non sapete da che parte cominciare? Vi aiutiamo noi, mums. Abbiamo avuto il piacere di scambiare quattro chiacchere con Valentina di Save The Date che di feste se ne intende e le abbiamo “rubato” qualche segreto per l’organizzazione di un party perfetto. Pronte? Prendete carta e penna …

 

 

1. L’idea c’è, gli invitati pure. Ma per allestire al meglio la sala o il giardino dove accogliere tutti non è una cosa che si può improvvisare. Qual è la prima cosa a cui una mamma deve pensare?

Una volta scelta la location bisogna pensare a dove posizionare il buffet; è sempre bene scegliere un punto che non sia di passaggio né troppo piccolo così da evitare che si formi la ressa! Successivamente a questo step si può pensare al tema o colore dell’evento e mandare subito il Save the Date a tema, come quelli che mettiamo noi a disposizione nella nostra sezione party kit.

2. Decorare un tavolo è una vera e propria arte: quali sono i segreti per una mise en place perfetta?

Semplicità, simmetria e uniformità. E’ per questo motivo che i nostri party kit sono completi non solo di tutto gli elementi grafici che permettono alla mamma di personalizzare la festa del proprio bambino, ma proponiamo anche dei supporti monouso utili a creare diversi livelli sul tavolo e il giusto “movimento”. Il tutto, ovviamente, accompagnato dal nostro layout di esempio per allestire il tavolo perfetto! Ma nel caso in cui la mamma ha un’idea particolare oppure non riesce a trovare il kit adatto alla festa del suo bimbo, può sempre contattare me e il mio team, noi saremo felicissime di sviluppare un party kit su misura per lei!

3. Il tempo, si sa, è sempre tiranno. Quanto tempo prima bisogna allestire la tavola?

Con le nostre indicazioni e un minimo di progettualità di ciò  che si vuole mettere nel buffet si può allestire il tavolo perfetto in davvero pochi minuti!

 

 

4. Torta, panini, pizzette, caramelle, bibite. Che si fa, si mette tutto insieme oppure è meglio dividere il tavolo per “zone”? Non c’è il rischio che poi tutto venga messo in disordine?

Il primo cosiglio che ci sentiamo di dare è quello di presentare il buffet in modo ordinato, non creare vassoi o alzate con mix di cibo, ma è meglio dividere tutto per tipologie e presentarlo con ordine. Un bel buffet farà rimanere gli ospiti a bocca aperta e di conseguenza vi approcceranno con educazione e “rispetto”. Poi se qualche succo di rovescia e cadono un po’ di patatine, pazienza! Sono proprio questi gli elementi che caratterizzano le feste dei più piccoli no?

5. Spesso, alle feste dei bambini, si opta per elementi in plastica. Ma una mamma green che vuole optare per qualcosa di diverso ma al contempo adatta ai più piccoli?

Per le mamme green e attente all’ambiente, se non se la sentono di usare il vetro, possono trovare nel nostro store online una selezione di bicchieri in carta in colorazioni e fantasia perfette anche per gli adulti ma che ben si integrano al tema della festa del bambino.

 

 

6. Il festeggiato è la vera star della giornata, ma un piccolo ringraziamento per tutti gli amichetti che hanno reso unico il giorno del compleanno è importante. Cosa può preparare una mamma per ringraziare tutti i piccoli ospiti?

All’interno di tutti i nostri party kit sono presenti delle etichette personalizzate e a tema utili per confezionare i Guest Favors da lasciare ai piccoli ospiti: è sufficiente prendere delle bustine trasparenti e inserirvi delle caramellino o dei piccoli gadget a tema e chiuderle con le nostre etichette. Oppure, sempre sul nostro store online, si possono trovare tanti sacchettini colorati adatti a questo uso.

7. E se i festeggiati sono due e hanno idee diversi su come dovrebbe venire la festa? Quale può essere la soluzione più facile per la mamma?

Be’ se ad esempio un bambino sceglie Batman e la bambina opta per una festa a tema Alice nel paese delle meraviglie ne potrebbe venire fuori una festa super creativa a tema “Batman in Wonderland!”. Il nostro consiglio, comunque, in casi come questo è quello di cercare un tema meno specifico riuscendo più facilmente ad accontentare entrambi i festeggiati.

 

 

8. Intrattenere per un intero pomeriggio 10 – 15 bambini non è impresa facile. Qualche suggerimento per farli divertire, senza dover per forza ingaggiare un animatore?

Per esempio si possono creare dei laboratori facili e veloci, così da assicurarsi l’attenzione alta da parte di tutti i bambini.

9. Per una mamma, il compleanno del proprio bambino, è un momento speciale e quindi tutto deve essere perfetto. Quali sono le tendenze di colori e forme per questa stagione?

La stagione autunnale permette di giocare sulla palette colori degli ocra e degli arancioni. Si possono creare delle feste ad hoc, creando dei laboratori dedicati alle foglie che cadono dagli alberi, utili per fare dei bellissimi quadretti, oppure una caccia al tesoro autunnale nascondendo delle pigne, cestini di castagne, zucchette …

10. Torta! Torta! Torta! Ecco il momento più atteso (dopo i regali, ovviamente). Ma questa torta dove la si mette? Meglio l’effetto sorpresa oppure va messa ben visibile fin da subito?

La torta è diventata parte integrante dello sweet table per cui va posizionata sul tavolo fin dall’inizio così che possa essere ammirata da tutti

 

 

Melissa Ceccon di Mamma che Ansia IG @mamma_che_ansia